Pagine

martedì 31 marzo 2015

Palline Cocco & Ricotta

Incredibile ma vero, scopro questi deliziosi dolcetti soltanto l'anno scorso.. quando una cara amica me li ha portati in occasione di una cena.
Sono veramente facilissimi da preparare e possiamo farci aiutare dai bambini per la loro realizzazione, la mia piccola aiutante si è divertita un sacco.
Si prestano a diverse varianti, si può utilizzare ricotta vaccina o di pecora, si può aggiungere cacao, granella di pistacchi, oppure qualche goccia di rum.. non ci sono limiti alla fantasia.
Ottime da mangiare fredde in estate, ma piacevoli anche col tempo fresco.. sono un efficacie jolly per tutto l'anno.
Oggi vi presento una versione molto semplice.







INGREDIENTI:

200 gr di ricotta
200 gr di farina di cocco
100 gr di zucchero (bianco o di canna, come preferite)
1 manciata di mandole e nocciole
q.b. di farina di cocco per la copertura

PREPARAZIONE:

Per prima cosa frullate lo zucchero insieme alle mandorle e alle nocciole. Aggiungete la ricotta, la farina di cocco ed amalgamate bene il tutto. Potete fare tutto con il frullatore.
Ora inumiditevi le mani e formate delle piccole palline, rotolatele nel restante cocco e adagiatele nei pirottini di carta o su di un bel piatto.
Mettete in frigorifero almeno un paio d'ora prima di gustarle.

A prova di bambini!

Per renderle ancora più sfiziose, si può mettere una nocciola intera al centro del dolcetto.

lunedì 2 marzo 2015

Cornetti con esubero di Pasta Madre

Son passati 3 anni??
Si, beh.. sono successe un po' di cose nel frattempo.
Propongo di sorvolare sui perché e per come.. il fatto che io stia scrivendo un post non significa nulla.. il mondo blogger ha fatto tanta strada ed io sono rimasta indietro.
Il solo motivo per cui mi trovo qui sono le recentissime visualizzazioni e nuovi "like" alla mia pagina facebook, una vera esplosione nelle ultime settimane!
Non so cosa sia successo, io davvero non me lo spiego.. si vede che qualcosa di buono (o almeno discreto) l'ho fatto in passato. Proverò ad arricchire ancora un pochino queste pagine, questo spazio che tante volte ho pensato di cancellare.
La ricetta l'ho bellamente scopiazzata da qui, il blog di Annaferna, neanche la fatica di inventarmi una cosa nuova, lo so, lo so.. sono banale, ma la ricetta merita davvero!

PS: in questi 3 anni di assenza, non soltanto non ho affinato la mia arte fotografica, ma sono anche rimasta orfana della mia piccola digitale. Quindi le fotografie sono frutto del cellulare, pazienza :)






INGREDIENTI:

100 gr di lievito madre non rinfrescato
100 gr di latte (io usato vaccino, ma la ricetta originale suggerisce anche quello di soia)
250 gr di farina 0 (11 gr di proteine)
50 gr di burro
65 gr di zucchero
35 gr di tuorlo

PREPARAZIONE:

Sciogliete il burro nel latte intiepidito, aggiungete anche zucchero e uova e mescolate.
Impastate farina, composto liquido e pasta madre spezzettata, fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Ribaltatelo sulla spianatoia infarinata e lasciatelo riposare coperto una decina di minuti, quindi stendetelo in un disco con uno spessore di circa 5 mm e tagliate con una rotella liscia 12 triangoli.
A questo punto praticate una piccola incisione alla base di ogni triangolo e se volete farciteli con crema al cioccolato o marmellata.. io li ho lasciati vuoti. Arrotolate i cornetti e posateli sulla teglia ricoperta di carta forno, spennellateli con poco burro fuso intiepidito, coprite con pellicola e lasciate lievitare tutta la notte (indicativamente 10-12 ore).
Spennellate nuovamente la superficie con tuorlo sbattuto con poco latte e infornate a 170° per 15-20 minuti, devono essere dorati ma non troppo cotti.
Lasciate raffreddare su una gratella.

Purtroppo non ho le foto dei vari passaggi perché quando le ho preparate non avevo proprio in mente di pubblicare la ricetta, vi rimando al blog di Anna per tutte le immagini ed alcuni consigli per la realizzazione dei cornetti.
Io comunque li lascio freddare completamente e poi li congelo, così mi basta tirarli fuori la sera per la mattina e la colazione è pronta! Se mi viene la voglia improvvisa invece li faccio scongelare rapidamente in microonde.


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails