Pagine

lunedì 1 agosto 2011

Panna Cotta con Gelèe di Mirtilli

Si dirà così?? Gelèe?
Mah, è frutta con gelatina, quindi presumo di si.. mi avvalgo di licenza dolciaria in questo caso!
Stavolta sono veramente soddisfatta di ciò che ho prodotto, sia in fatto di gusto sia a livello estetico.. i bicchieri con i vari strati mi sono sempre piaciuti ma non avevo mai osato prepararli… invece non è nemmeno poi così difficile, basta un po’ di pazienza e delicatezza. Sto già pensando di replicare, facendo dei “millerighe” la prossima volta… sto anche pensando che forse potrei ridurre ancora un po’ la dose della colla di pesce… mumble…. mumble…. qui mi vengono già tante altre idee…
Vi avverto subito che la dose qui è tanta… e i bicchieri sono effettivamente grandi, me ne sono usciti 5.. per veri golosi!!
Inoltre… credo che questa ricetta sia l’ultima… almeno per un po’… sono cambiati i ritmi e preparare qualsiasi cosa sembra diventata un’impresa impossibile..
Prendetela come una sorta di “pausa estiva” e perdonate la mia latitanza dai vostri blog..
A presto!
Panna cotta con Gelèe di Mirtilli

INGREDIENTI:
Per la panna cotta
500g di panna fresca
300g di latte
80g di zucchero
8g di gelatina in fogli (io ho usato la P.A.)

Per la gelèe
400g di mirtilli
3 cucchiai di zucchero
4g di gelatina

PREPARAZIONE:

Ammollate la gelatina in una ciotola con acqua fredda, nel frattempo mettete in un pentolino la panna, il latte e lo zucchero, ponete sul fuoco e portate a bollore, mescolando.
Appena inizia a bollire, spegnete il gas e unite la gelatina strizzata per bene mescolando con cura.
Tenete da parte, coperto.
Lavate i mirtilli sotto l’acqua corrente, asciugateli e metteteli nel frullatore con lo zucchero, (io vi dico 3 cucchiai ma non viene dolce.. mi piace rimanga il sapore aspro).
Ammollate la restante gelatina in acqua fredda, nel frattempo scaldate la purea di frutta in un pentolino (o a microonde) senza farla bollire, togliete dal fuoco e incorporate la gelatina ben strizzata, mescolando bene per accertarvi che sia ben sciolta e tenete da parte.
Ora, se volete ottenere gli strati come ho fatto io procedete così:
Versate nei bicchieri un po’ di panna e mettete in congelatore fino a che si sarà un poco rassodata, ci vorrà almeno una mezz’ora.
Poi versate la purea di mirtilli e rimettete in congelatore.
Finite con l’ultimo strato di panna, ma tenetene qualche cucchiaio da parte, potrebbe capitarvi (a me è successo) che la gelèe macchi la panna, quindi vi servirà.
Mettete tutto in frigorifero, dopo un’oretta riprendete i bicchieri con la panna “macchiata” e ricopriteli con una cucchiaiata di panna ciascuno, così da coprire le imperfezioni.
Tenete in frigo fino al momento di servire.
Buona scorpacciata!!!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails