Pagine

martedì 27 settembre 2011

Il Ritorno e l’Involtino

Rieccomi.
Dopo un mese e mezzo abbondante torno al mio blog…
Sono stata lontana innanzitutto perchè da parecchio tempo desideravo “staccare la spina”, allontanarmi da questo mondo virtuale che mi ha regalato tante gioie e belle amicizie, ma anche delusioni, arrabbiature e mi ha fatto un po’ perdere il senso della realtà.
Sono stata lontana a causa del lavoro, che mi costringe a stare fuori casa tutto il giorno e che mi fa crollare sul divano la sera..
Ora in realtà ho cominciato ad abituarmi ai nuovi ritmi e mi sta tornando la voglia di impastare, cucinare, sperimentare… se non fosse che il mio tunnel carpale ha iniziato a farmi impazzire!! Grrr che rabbia!! Anche solo pigiare i tasti per scrivere questo post è un’impresa… mi risulta impensabile anche solo preparare una pizza, una torta… sto quasi facendo morire il lievito madre perchè non lo rinfresco con regolarità.
Ecco, avevo voglia di spiegarvi il motivo della mia assenza.. sempre che qualcuno mi stia ancora leggendo!
Ho pensato di chiudere il blog, ma poi mi spiaceva perdere tutto questo lavoro.. in fondo qualcosina di buono penso di averlo fatto… ho pensato di cambiare indirizzo, ripartire da zero.. e sto ancora considerando l’idea..
Il ritorno al “mondo reale” mi ha fatto vedere tante cose con occhi diversi, forse sto tornando ad essere la vera “me stessa”?? Dopotutto, sono stata una casalinga disperata per più di due anni… e internet è stata l’unica mia valvola di sfogo..
Ho smesso anche di leggere i blog degli altri.. dapprima ho tentato di mantenere i contatti, ma poi a poco a poco ho lasciato perdere tutto… a parte qualche blogger con cui ho un rapporto più intimo e con cui rimango in contatto su FB.. questa cosa ha portato un evidentissimo crollo delle visite, e ha confermato la mia teoria: “la maggior parte dei visitatori di un blog… sono altri blogger!!” (parlo per me ovviamente).
E tutto questo.. a che serve? Porta solo “visite di cortesia” completamente inutili a mio parere…. persone che si sentono di lasciarmi scritto un commentino ridicolo come a dire “ehi, io sono stato da te, ora tu devi venire da me”… oppure quelli che ti scrivono “che buono!!! Se vuoi venire a trovarmi questo è il mio blog……” no, non ci vengo a trovarti!! Per principio!
Mi ci sono fatta il sangue amaro mesi fa. Ma adesso basta. Se non hai voglia di scrivere non farlo, chissenefrega, ora lo faccio anche io. Non perdo più delle intere giornate a fare il giro di tutti i blog e commentare ogni cosa… è inutile, e inoltre non ne ho più il tempo.
Per questo pensavo di cambiare indirizzo, per far perdere un po’ le tracce… ma chi lo sa..
Per ora rimango qui, e già che ci sono pubblico una ricetta ridicola, che avevo in archivio e che mai avrei pensato di postare :)) e se per qualcuno non è “degna”…. che clicchi e se ne vada.
Arrivederci!

Ps: non aspettatemi alzati, non so quando rientro……………

Involtini di manzo

INGREDIENTI:

Fettine scelte di vitellone
Prosciutto cotto
Funghetti sott’olio
Grana
Prezzemolo tritato
Latte
Sale, Pepe

PREPARAZIONE:

Beh direi che c’è poco da spiegare, ho tagliato a metà le fettine perchè erano troppo grandi, le ho messe fra 2 fogli di carta forno e battute col batticarne per assottigliarle. Le ho messe a bagno nel latte per una mezz’ora per ammorbidirle, le ho sgocciolate, distese e ho messo su ognuna una fetta di prosciutto, i funghetti tagliati a listarelle e una generosa grattugiata di Grana.
Ho poi arrotolato e fissato con gli stuzzicadenti.
Ho strofinato una padella antiaderente con uno spicchio di aglio tagliato a metà, ho scaldato un filo di olio e ho rosolato gli involtini.. ho bagnato con il limone, ho coperto la padella e lasciato andare alcuni minuti.
Infine ho bagnato con mezzo bicchiere di latte per formare la cremina che mi piace tanto, ho cosparso il tutto con il prezzemolo tritato e in pochissimi minuti il pranzo è servito!

37 commenti:

  1. Sono passata a cercarti proprio ieri e ora sei qui!!!! Sono molto in linea con le tue riflessioni, anzi direi al 100%. Anche io non vorrei buttar tutto ma penso le stesse cose e poi questo autoreferenzialismo...ma che palle.
    E io che scrivo, scrivo e poi mi tocca vedere commenti tipo "uhm..gnam" "ma che buono" "che bontà!" e magari avevo scritto che volevo spararmi!!!! Che tristezza!!! Ma...tu....non ci siamo più scritte però....mi sei mancata. Ma sono felice di saperti nel mondo reale e sono felice di constatare ancora una volta che in questo mezzo-stupido mondo blog se capita di annusare un'anima affine, se non del tutto gemella, qualcosina c'è: un pò d'arrosto e non solo bruciato! Yayiuccia, come che vada, ti abbraccio mille e mille volte e ti lancio secchiate di baci. Ma che bello che sei apparsa!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ben ritornata!!!Secondo me il blog è una valvola di sfogo, una piccola passione, se poi qualcuno ti legge bene, altrimenti "sti cavoli"....la falsità è ovunque, poi nel mondo virtuale le cose sono ancora peggio!!! Un saluto!!! Olga

    RispondiElimina
  3. Yaya, bentornata! Prima di tutto la tua ricetta non è stupida! Io non ho mai messo le fettine nel latte per farle ammorbidire, non lo sapevo e ora, grazie a te ho imparato un altro trucchetto! Seconda cosa tutto ciò che scrivi può essere vero e può far male, ma dipende dallo spirito con cui hai aperto il tuo blog e da chi hai incontrato! Io ho conosciuto, virtualmente, qualche, ma sottolineo qualche...un paio forse 3, persona eccezionale con cui mi sento, nonostante non mi sia mai incontrata di persona, a prescindere dal blog....e sono proprio felice per questo! Terza cosa, ed ultima, scrivi per te stessa e per il tuo amore per la creatura che hai creato ( a parer mio degna di elogi e cure), tutto ciò che verrà, se verrà sarà un di più.
    Scusa per il lungo commento, ma mi dispiacerebbe non leggere più di te...sul serio.
    Alla prossima, ci conto ;-)

    RispondiElimina
  4. @Pam, ti ho inviato una mail!!

    @Olga, hai proprio ragione.. questo mondo virtuale è tanto bello quanto antipatico XD una sorta di amore e odio.....

    @Rosalba, ti ringrazio, davvero. Questo tipo di riflessioni le faccio già da un bel po'... e detto sinceramente, la rabbia è passata. Non me la prendo, volevo solo esprimere ancora questo concetto.. mi sento sempre meno food-blogger, aborro questa etichetta, ma sono una blogger e ogni tanto mi va di scrivere... per me stessa certo, e magari per qualcun altro. A volte mi imbatto in discussioni che mi fanno venire i capelli dritti!! :))
    In ogni caso, sono assolutamente serena ora, devo solo decidere il da farsi... sono in vena di cambiamenti, diciamo così!!

    RispondiElimina
  5. Bentornata ! Io anche se ci siamo sempre sentite poco e a malapena ci conosciamo le tue ricette le leggo sempre molto volentieri e ogni tanto me le copio per provarle !!
    Se cambi blog .... io ti cerchero' comunque !!!!

    RispondiElimina
  6. Ciao Yaya, ti ho conosciuta per caso, poco tempo fa, e nemmeno ricordo come, ma proprio leggendo un tuo post simile a questo di un pò di tempo fa! Credo d'averti anche lasciato un commento! Io ti leggo, questo blog mi piace e che tu ci creda o non ci sono un sacco di Blogger (o come le vuoi definire non so) che la pensano esattamente come te, me compresa! Ognuna di noi fa delle scelte per il suo blog, come ho scritto nel mio, la vita è il viaggio per scoprire chi siamo e spesso gli altri sono un prezioso strumento, nel bene e nel male, che ci aiuta ad aprire nuovi orizzonti, che ci fa conoscere altre vie, che getta ponti, crea collegamenti... anche questo è la rete... poi sta a te e te sola decidere cosa farne! Credo che ogni blog sia unico, perchè dietro c'è una persona unica e irripetibile e il blog ci caraterizza e proprio per questo anche se ce ne sono a centinaia, se mancasse il tuo... ne perderemmo un pezzo, perchè mancherebbe il TUO contributo! Scusa sono prolissa lo so, ma sentivo di scriverti e l'ho fatto, poi di ciò che ho scritto tu puoi farne cosa vuoi! Anche cestinare il commento non m'offenderò! Ti auguro buona vita ti lascio un abbraccio ed un sorriso! ^____^ Any

    RispondiElimina
  7. ma che te lo dico a fare??? ma vale la pena arrabbiarsi ancora?? incavolarsi per questo mondo ipocrita e falso?? gente che ti scrive che hai ragione, che cosi, che colì e poi le vedi scimmiottare con persone che solo a nominarle mi vien l'orticaria.. Yaya mia cara.. fregatene.. anzi freghiamocene.. continua a coltivare la tua passione se e quando hai tempo....per l'involtino.. hai rubato la ricetta dal mio blog?? ahhahahahaha scherzo... prendo e provo

    RispondiElimina
  8. @Ciao Mascia, grazie.. questo post è rivolto a tutti e a nessuno in particolare... avevo solo voglia di scrivere ^_^

    @Anastasia, mi ricordo di te.. e mi ricordo del tuo blog.. ci siamo per caso incrociate su fb in qualche "discussione??" Lo so che in molte la pensano così, e altrettante la pensano diversamente. Il punto è proprio questo, non ho intenzione di sottostare a nessuna regola.. e vorrei che chi mi visita si comportasse in un certo modo. Ogni tanto lo ripeto perchè noto che le persone tendono a dimenticare, tutto qui.. e perchè dopo tanto silenzio, mi andava di dire qualcosa. Un saluto!

    RispondiElimina
  9. @Debora, non sono arrabbiata per niente!! Proprio no, basta, ne sono uscita fortunatamente!
    Mi sa che il "tono" di questo post è stato frainteso :)
    La ricetta è MIA e solo MIA non azzardarti eh!!! Ci ho messo MESI a metterla a punto!!! ahauhahauhauahauhaua

    RispondiElimina
  10. Ti capisco, il lavoro, la casa e la vita reale fanno capire quali sono le vere priorita'. Io penso che il blog vada vissuto "in maniera leggera"...nel senso che deve essere un piacere e non un incubo!! quando si comincia a pensare "oddio non ho commentato/non ho post pronti/oddio scade il tale contest" allora e' meglio allentare e cercare di viverlo in maniera piu' rilassata.

    Io lo vedo come un mio piccolo angolino in cui rilassarmi, parlare di me e di quello che faccio,..e se poi la gente non viene perche' non vado a fare commenti pazienza :)

    RispondiElimina
  11. ...ma come vedi c'è anche qualcuno che corre a leggerti proprio perchè non postavi da tanto e, nonostante la ricetta, ha piacere di lasciarti un saluto.
    E' vero che si gira un pò tra i vari blog sperando, così, di avere una visita contraccambiata, ma con alcuni qualcosa in più si crea, pur in un mondo e modo virtuale...a me ha fatto piacere rileggerti e dirtelo, non mi spetto che tu ricambi la visita, sono contenta se di tanto in tanto fai capolino sul tuo blog!!
    buon tutto loredana

    RispondiElimina
  12. @Elenuccia, la penso come te.. ho dovuto tornare a lavorare per rendermene conto però! :)

    @Loredana, grazie!

    RispondiElimina
  13. Ciao Yaya, che dirti, anch'io rientro da un periodo di semi latitanza, tra l'altro incentivata anche in parte dai motavi da te sopracitati.
    Meno male che poi torna la voglia di cucinare ed aggiornare il blog indipendentemente dalla deficienza che c'è in giro.Io ti aspetto, gli involtini sono squisiti.Ciao baci

    RispondiElimina
  14. invece penso che tutte le persone non siano uguali, anche se chi come me non ti ha lasciato un commento per chiederti dove eri finita, ti ha pensato è venuta in silenzio ed ha visitato anche il tuo profilo fb. Spero che ritornerai ad esserci in tutti i sensi, una abbraccio.

    RispondiElimina
  15. Bentornataaaaaaaa e devo dire che il rientro è avvenuto alla grande con questi involtini!
    Un bacione,
    Silvia

    RispondiElimina
  16. Vorresti cambiare per disperdere le tracce...gnhihihihihih ma io ti ritrovo 3:) ihihihih
    bacioni tesorooooo

    RispondiElimina
  17. se decidi di cambiare indirizzo però dimmelo... anche se i miei commenti sono sempre pochi (e chi ce l'ha il tempo?!?!) un saltino ogni tanto lo faccio e mi dispiacerebbe non poterlo più fare!
    Comunque leggo spesso post di stanchezza in giro, io sono proprio fuori dal mondo, non ho ancora capito l'origine di tutto questo malumore che gira, ma forse è meglio!
    Aggiorna quando hai voglia, ma resta, è bello poter pubblicare quando si può! :)

    RispondiElimina
  18. @Fabiola, certo che non tutti sono uguali, non intendevo questo :) anzi, sono ben contenta che ognuno faccia come si sente..

    @Pagnottella, mon amour..... ehehehe bacioni a te!!!

    @Mau te lo dirò.. tranquilla!! Vedi che anche io commento pochissimo... sempre meno.. un consiglio?? Non approfondire :)) rimani "fuori dal mondo" che è meglio, credimi. Bacioni

    RispondiElimina
  19. ehehehehe, e quando le fai perdere le tracce!:P
    che bello e che buono!

    cmq....emh...confesso non ho mai fatto l'involtino!Stasera....lo provo..anzi esco a fare spesa e compero due fettine piccole, o una grossa....sarà la cena!:D

    poi ti dico come è...più che altro sarà il critico a dirlo e io gli faro notare: ma la ricetta l'ho presa da qua! XD eheheh
    a presto...o a quando vuoi tu^_^

    RispondiElimina
  20. Bentornata, gustoso questo involtino! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  21. Yayuccia, bentornata!!! Mi fa troppo piacere rileggerti, avrei voluto scriverti ma non volevo essere troppo invadente, però ero certa che saresti tornata perchè tu foodblogger lo sei dentro, colpisci tu, i tuoi piatti, le tue riflessioni (da me condivise molto, molto spesso). Le visite? Ma chi se ne importa arrivati ad un certo punto... penso che la gioia di pubblicare sia nostra e stanne certa che le migliori visite e i migliori commenti sono quelle delle persone che credono in te, che ti vogliono bene. ps: non pensare di seminarci facendo perdere le tracce perchè noi ti troveremmo!!! :D Un bacione

    RispondiElimina
  22. Tesoro se ne è parlato anche recentemnete su fb di questo argomento che tocca un po tutti i foodblogger...secondo me l'unica regola e che se hai voglia passi dagli altri,se la ricetta ti tenta lasci un commento ma solo se ti va...certo è ovvio che un salutino a chi passa regolarmente da te ci starebbe bene però senza che questo diventi una costrinzione...io passo da te sempre molto volentieri perche so di trovare ricette gustose che spesso segno nel mio archio e eprche mi sei simpatica!!!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  23. ma ciao!! ogni tanto son passata e finalmente una novità!
    una riflessione del genere capita a tutte, credo, ogni tanto.
    Ma credo che a questo punto basti ricordarci i motivi che ci hanno portato ad aprire un blog!
    Anche io a un certo punto ho cambiato indirizzo e tutto, un cambiamento fa sempre bene :-)
    Per i lettori... vero, molti sono altri blogger, ma almeno per quello che mi riguarda ho notato che ho tanti lettori silenzioni, che non commentano (e quindi non sono blogger che hanno bisogno di un ritorno di visite) ma che ci sono perchè a un certo punto si fanno sentire.
    Alla fine quindi, secondo me, vale la pena continuare!!

    PS. visto che sei fortunella, c'è un nuovo giveaway da me :-)

    RispondiElimina
  24. tesoro, sei fantastica. e saiperchè? perchè non hai mai finto di essere quella che non sei, anche da dietro unos chermo, e questo mi piace. anche io penso spesso di far perdere le tracce ma vedi...penso che le persone di cui non ci importa finirebbero per non passare più se, come dici tu, si interrompono le visite di cortesia,ma è bello invece vedere chi davvero passa, o pass ain silenzio, e in qualche modo ci manda un segnale rispettando il nostro silenzio, i nostri impegni, il nostro voler essere come siamo........bacioni e a presto!

    RispondiElimina
  25. ben tornata e alla grande...il blog è una passione...quello ci regali noi lo prendiamo con affetto..! a presto!

    RispondiElimina
  26. ciao carissima, anch'io sono capitata per vedere che fine avevi fatto!
    Ti capisco benissimo, è capitato anche a me e non ne sono del tutto fuori...
    Che vuoi farci mi stai simpatica anche se non ti conosco, ma mi piace il tono dei tuoi post e il tuo spazio.
    Io non sono su fb per scelta quindi non cambiare indirizzo sennò chi ti ritrova!!!!!!!!!!! buona settimana!

    RispondiElimina
  27. L'importante è ritornare... prima o poi... e tu l'hai fatto alla grande con questo fantastico piatto!!!!!!!!! KissU

    RispondiElimina
  28. effettivamente la ricetta è davvero ridicola, ma prima di cliccare e andarmene dovevo dirtelo... che nonostante la "ridicolaggine" questi involtini sono buonissimi bellissimi e gnammissimi ahahahahaha
    Cara Yaya, di la verità, hai fatto copia/incolla dal mio cervello per scrivere questo post???
    Io non lo lascerei però, questo tuo lavoro creato giorno dopo giorno, secondo me deve andare avanti, con i tuoi ritmi, con tutto il tempo che serve tra un post e l'altro e se hai qualcosa da scrivere bene, altrimenti basta un "beccatevi sta ricetta"... ingredienti..... Stai sicura che se deve colpire colpirà, anche senza post... non sempre si hanno 1000 cose da raccontare, o non sempre se ne ha la voglia.
    Solo una cosa...... non fare scherzi, avvisa se traslochi ;)

    p.s. però a parte gli scherzi, non mi viene mai in mente di fare gli involtini.. che blogger sfigata che sono ihihihihihhi..
    Grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  29. sono ritornata a rileggermi i messaggi:D
    auauauuaau!!!
    prrrrrr
    faccio numero così! evvai...tra qualche settimana torno a scrivertene altri!:P

    RispondiElimina
  30. Ciao bimba, bentornata :) Arrivo in ritardo ma lo accetti lo stesso? Sono contenta di rileggerti e sono felice che tu abbia deciso di non abbandonare questo spazio. Condivido quello che hai scritto ed è "triste" ma non vale la pena prendersela e farsi il sangue amaro per questo. E non ci pensare proprio a far perdere le tracce che tanto ti ritrovo...magari arrivo tardi ma ti ritrovo ;)
    Ridicoli gli involtini?!?!? Ridicola io che non me li ricordo mai! E mi sembra anche ci sia un po' po' di sognor ripieno :D!
    Un bacione tesoro, buona giornata

    RispondiElimina
  31. Ma che bel blog che ho trovato!!!
    Complimenti per la cura e la qualità delle tue ricette.
    Da adesso sono una tua google followers.... Se ti va, passa a trovarmi, sei la benvenuta.
    www.lamagicazucca.blogspot.com

    RispondiElimina
  32. Bentornata, con una ricetta che sarà anche semplice ma è un condensato di gusto!
    ciao Fico&Uva

    RispondiElimina
  33. Ciao Yaya...io arrivo tardissimo e scusami tanto! Pero' sono davvero felice di rileggerti!!!!
    E non cambiare indirizzo eh!!!!
    Un abbraccio grande!
    Paola

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails