Pagine

lunedì 9 maggio 2011

Lingue di Gatto dell’Artusi

Ovvero.. le pastine per il the, tolte da una ricetta venuta da Parigi.
Questi biscotti li ho preparati parecchi giorni fa, poi ho scattato qualche fotografia “di prova” e.. me li sono mangiati tutti!!! Mannaggia, meno male che ne ho trovata una decente.. così posso pubblicare questa ricetta, che non sarà innovativa ne tantomeno difficile da trovare, ma ci sono particolarmente affezionata!
Sono semplici e veloci da preparare, e poi in questa versione sono anche particolarmente golose… l’Artusi è sempre l’Artusi!
Avrete notato che manco da un po’.. (o forse non se n’è accorto nessuno) diciamo che in questo periodo ho snobbato un po’ la cucina per dedicarmi ad altre cose ^_^ perdonatemi e portate pazienza, la mia fantasia sta galoppando verso altri progetti.. in più mi sono messa a dieta.. si si.. di nuovo la solita storia della dieta.. questa volta però sul serio! Ho fissato un tempo di 3 settimane e un obiettivo: in più ho anche una motivatrice nonchè controllora d’eccezione quindi: ce la farò!
D’altro canto.. la mia latitanza continuerà ancora per un po’ temo.. a meno che non trovi qualche ricettina sfiziosa e dietetica da propinarvi!! Per il momento vi lascio con queste delizie.. a presto!

Lingue di Gatto

INGREDIENTI:

100g di burro
100g di zucchero a velo
100g di farina 00
1 albume a temperatura ambiente

PREPARAZIONE:

Lasciate ammorbidire il burro poi lavoratelo con un cucchiaio di legno, aggiungete lo zucchero a poco a poco e amalgamatelo. Fate lo stesso con la farina setacciata e quando avrete un composto omogeneo incorporate l’albume che avrete precedentemente sbattuto con una forchetta.
Mettete tutto in un sac-a-poche con il beccuccio tondo e formate dei piccoli cilindretti lunghi 3-4 centimetri su una teglia rivestita di carta forno, distanziandoli per bene fra loro.
Infornate a 180° per circa 10 minuti, dovrete tirarli fuori appena scuriscono i bordi:
Fate raffreddare su una gratella per dolci e gustatele in tutta la loro “burrosità”.. ^_^

22 commenti:

  1. Yaya tesoro, non abbandonarci troppo, che poi mi manchi! ho fatto le crocchette di ceci per cena...sono squisite...unica pecca...erno troppo poche, prossima volta minimo doppia dose:D

    RispondiElimina
  2. ciao carissima, questa ricetta mi capita a pennello, in questi giorni stavo proprio pensando di preparare questi deliziosi biscottini!
    Per la latitanza, non preoccuparti,ti capisco benissimo.....ci sono momenti in cui le priorità sono altre...in ogni caso i tuoi post sono sempre piacevoli da leggere e da gustare ammirare ^_^
    baciotti

    RispondiElimina
  3. @Aria erano buone? Anche noi le abbiamo spazzolate in un attimo! Cercherò di non sparire troppo promesso!!
    @Puffin ma guarda un po' che coincidenza!! Era tantissimo tempo che non li facevo più!Bacioni a te!!

    RispondiElimina
  4. la tua presentazione è così bella che fa venire voglia di prepararli subito! complimenti per la ricetta riuscitissima. un abbraccio Chiara

    RispondiElimina
  5. :D Questi non sono proprio da dieta eh? Ti capisco, anche io ho deciso di eliminare quello stupido kg ancorato all'ombelico, per cui i dolcetti della colazione sono spariti, o meglio sono solo nell'archivio del pc, io li sogno...
    Ma quando il periodo restrittivo finirà proverò le tue lingue di gatto, e rifarò anche i miei biscottini profumati... *_*

    RispondiElimina
  6. Aspettavo proprio la ricetta doc per fare le lingue di gatto e con l'Artusi non si sbaglia mai, a presto loredana

    RispondiElimina
  7. Sono meravigliose le tue lingue di gatto, brava come sempre!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. Sarà pure semplice e non sarà nuova ma a me sono proprio piaciuti e me la salvo subito...non li ho mai fatti e mi hai fatto venire voglia di provare!!! Un bacio e mi raccomando...non sparire troppo!!!!

    RispondiElimina
  9. Ma dove vai yaya, stai qui con noi...
    La dieta devo sempre farla anch'io mannaggia....
    Prima o poi mi deciderò, ma mi sa che dovrò fare come te, staccare completamente anche dal blog sennò chi ce la fa !
    Deliziose le lingue di gatto...le adoro....
    Ma queste sono croccanti o rimangono un pò gommosette? Ci sono varie scuole di pensiero....
    Vabbè....ne sto provando anch'io diverse e mi interessava sapere la consistenza di queste...
    Baci baci

    RispondiElimina
  10. Ma Yaya, non puoi abbandonarci nè tantomeno trascurarci, voglio leggerti sempre più spesso ma chiaramente ti faccio tanti in bocca al lupo per gli altri progetti che ti "frullano" in testa.
    Sai che non ho mai fatto le lingue di gatto!? Eppure son così buone... devo rimediare!! Le tue mi ispirano tantissimo

    RispondiElimina
  11. @Mau ehehe infatti non sono per niente da dieta, ma sono stati il mio ultimo peccato! :-P
    @Loredana, vai sul sicuro.. fidati!
    @Alda e Mariella sempre carinissime, a presto
    @Patrizia, promesso non sparisco! Ecco l'occasione buona per provare questi biscottini allora!
    @Viola mia carissima.. io sono drastica sai? O tutto o niente, non ho mai vie di mezzo! Dunque come consistenza queste le ho trovate perfette appena fatte.. il giorno dopo "gommizzano" un pochino in effetti, ma io considero questo tipo di preparazione come quelle che non avanzano quasi mai quindi non mi preoccupo più di tanto. Non ho mai usato nessun'altra ricetta quindi non posso fare confronti!
    @Ylenia grazie mille per il tuo augurio, speriamo che tutto vada per il meglio così potrò condividere con voi anche i nuovi progetti.. fino ad allora taccio per scaramanzia :-)

    RispondiElimina
  12. exquisitas galletas yaya se ven muy preciosas finas y delicadas,me llevo tres para mi desayuno,cariños y abrazos.

    RispondiElimina
  13. Me n'ero accora eccome invece che mancavi da un po' e mi stavo quasi cominciando a preoccupare! Bene per glia ltri progetti ma...non abbandonarci troppo eh?!?!?!? Non ho mai fatto le lengue di gatto e in questa fase biscottosa che sto passando potrei cominciare a farci un pensierino :D! Un bacione grande e in bocca al lupo per tutto SMACK

    RispondiElimina
  14. aaaauauauauauuaua...
    tssssssssss...non dico niente...
    tssssssssssssss...
    ps: miavanza sempre un bianco d'uovo quando inforno i cornetti , ora so cosa farci!^_^

    RispondiElimina
  15. Ciao Yaya, piacere di conoscerti....Il merito è tutto di Cran..che mi ha parlato di te in merito alla vostra iniziativa..Non conoscevo il tuo blog, è stata davvero una bella scoperta, è molto ricco..lo sbircerò con più calma..
    A presto, Annalisa ;)

    RispondiElimina
  16. @Rosita hola muchas gracias, besos
    @Federica tesoro chiedo perdono!!!! Prometto che non sparisco del tutto dai :-)
    @Cran.. ^_^
    @Annalisa grazie mille!

    RispondiElimina
  17. buoneeeeeeee le adoro col gelato!!! baci ELY

    RispondiElimina
  18. che buoni questi biscotti, perfetti da affondare nella crema o nella nutella!!
    non ci voglio pensare.... sono a dieta anche io!
    bravissima come sempre ^__^

    RispondiElimina
  19. Yaya, sono assolutamente perfette, e complimenti anche per la bella foto, brava!!

    RispondiElimina
  20. è da un po' che cercavo la ricetta ..grazie ...sono i iei biscotti preferiti mi ricordano la mi infanzia ...ciao

    RispondiElimina
  21. che buoni...adoro questi biscotti con il gelato....li terrò come ricetta per sgarrare dalla dieta!!!
    complimenti!!!

    RispondiElimina
  22. .. ecco.. mi sa che questa te la "rubo" per accompagnarla ad una cremina "stregata"!!!

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails