Pagine

giovedì 28 aprile 2011

La Focaccia Soffice di Adriano

Finalmente.
A distanza di un anno esatto dalla prima volta che ho preparato questa focaccia, mi sono decisa. Il fidanzato ci ha messo del suo e ha sfoderato le migliori armi e la migliore interpretazione del gatto con gli stivali di Shrek  (avete presente la scena degli occhioni??).
Come mai, io amante dei lievitati mi sono dovuta far pregare così? Ehehe, la risposta è semplice: questo impasto è quasi impossibile da gestire lavorando a mano.. ed è davvero davvero faticoso! Ma questa focaccia è qualcosa di unico.. è di una bontà che non si può descrivere, è davvero morbidissima.. della serie che se si schiaccia un pezzetto fra le dita e poi si rilascia torna sempre come prima.. sembra una spugnetta, è impressionante.. e poi è leggera come una nuvola, si scioglie in bocca.. insomma: se avete un’impastatrice preparatela subito.. se dovete affidarvi solo alle vostre mani… beh, io non mi prendo nessuna responsabilità!!!
Io vi scrivo la ricetta come l’ho fatta io, per una spiegazione impeccabile e le foto passo passo vi rimando al post originale del Maestro.

Focaccia Soffice

INGREDIENTI:

500g di farina 0 per pizza (in teoria servirebbe una farina con w 250)
170g di birra chiara
150g di yogurt greco
30g di strutto
70g di patata lessata e schiacciata
50g di acqua
11g di sale
5g di lievito fresco
1 cucchiaino di zucchero

PREPARAZIONE:

Salamoia: 20g di olio evo, 20g di acqua calda, 4 g di sale fino.

Poolish: mescolate in una ciotola tutta l’acqua, 60g di birra, 110g di farina, lo zucchero e il lievito. Lasciate raddoppiare e leggermente decadere, ci vorrà circa un’ora e mezza.

Versate in un’altra ciotola la birra rimanente con tanta farina quanta ne serve per compattare la massa, aggiungete la patata e impastate fino a che si compatta, unire quindi il poolish, lo yogurt e la farina restante con il sale.
Qui dovete impastare davvero a lungo. Se con l’impastatrice ci vuole parecchio tempo, a mano ce ne vuole ancora di più, inoltre questo impasto è molliccio e appiccicoso, direi un piccolo blob.. ci ho messo più un’ora per avere una sembianza di incordatura.
Dopodichè inserire lo strutto e far assorbire, impastare fino ad ottenere il velo. Coprire e lasciare raddoppiare.

Rovesciate l’impasto sulla spianatoia, date una sola piega a tre e avvolgete a filone senza stringere. Ponetelo in un recipiente con il coperchio e lasciate di nuovo raddoppiare a 28°.
Rimettete sulla spianatoia e allargate con le mani, trasferite quindi in una teglia da forno abbondantemente unta con olio evo e poi ribaltatela (così da ungere entrambi i lati).
Cospargete la superficie con la salamoia e lasciate raddoppiare (a 28°)

Praticate delle fossette nell’impasto usando le dita, cospargete di sale grosso e infornate a 220° per 8 minuti, dopodichè riducete la temperatura a 200° e completate la cottura (circa 10 minuti).

Lasciate raffreddare la focaccia su una gratella e poi tagliatela: non crederete ai vostri occhi.. e infine…
BUON APPETITO!!

29 commenti:

  1. Che buona...sembra veramente soffice...Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Ma ti sei data agli impasti vedo, eh!! E vedo anche che ti riescono una meraviglia (copio la ricetta di questa focaccia di Adriano che non avevo mai provato ma che ti è venuta splendidamente bene). Non vedo l'ora di vedere i panini, mi fa piacere che ti siano piaciuti. Un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
  3. @Valeria la foto non rende credimi!! Soffice è dir poco!!!!
    @Yle, lo sai che adoro panificare, ultimamente ci ho dato dentro è vero! I panini li vedrai prestissimo, sto giusto scegliendo la foto ^_^ bacioni

    RispondiElimina
  4. Lo so quanto è faticoso l'impasto e anche quanto è buona questa focaccia, la mia preferita tra tutte!!!!! Hai conquistato la mia ammirazione assoluta!!!!!!!!! ti abbraccio con l'affetto di sempre...un pezzetto di focaccia però me la dai?

    RispondiElimina
  5. guarda che delizia,morbidissima!!1

    RispondiElimina
  6. @Pam ehehehe mi sa che tu mi capisci benissimo eh? Non lo so se troverò di nuovo il coraggio di rifarla.. magari farò passare un altro anno ^_^ certo che te lo do un pezzetto, e che scherzi?? Un bacione grandissimo! Grazie..

    RispondiElimina
  7. Grandissimaaaa!!!!! Hai tutta la mia ammirazione, figurati che io tremo all'idea di farla e ho l'impastatrice che farebbe tutta la fatica!!!!

    Ottimo risultato!
    BRAVA!

    RispondiElimina
  8. complimenti per questa focaccia e per tutto il resto, mi piace moltissimo quello che prepari ed il modo in cui lo descrivi, mi aggiungo ai followers!! a presto

    RispondiElimina
  9. Ma comeeeeeeee??? Ahahahaha se sono riuscita a farla io con le mie manine, puoi andare ad occhi chiusi!!!

    RispondiElimina
  10. @Valeria, ciao e benvenuta allora! Grazie per i complimenti..

    RispondiElimina
  11. ecco la famosa focacciaaaaaaaaaaaaaaaa!bellissima Yaya!
    E gli ingredienti sono davvero strani!:O Non credevo fossero quelli....la voglio provare anche io!

    RispondiElimina
  12. Questa la provo subito allora...così lavora l' impastatrice e io mi riposo!!! Ti è venuta benissimo e deve essere di un buono da mangiarla tutta!!! Bravissima per il difficoltoso impasto a mano!!! Un baciotto!!!

    RispondiElimina
  13. Yaya è fantastica! Ci credo che il tuo fidanzato la desiderasse tantissimo!! Copio tutto e stampo!! Bacioni

    RispondiElimina
  14. Questa focaccia è fantastica, si vede che l'impasto è molto soffice, nemmeno noi abbiamo l'impastatrice, quindi crediamo proprio che sarà un'impresa ardua! Complimenti sei stata bravissima!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  15. Hai fatto a mano??? Ma sei una santa, che pazienza. e che risultato spettacolare, bravissima.

    RispondiElimina
  16. ma quanto ti vengono bene le focacce? questa è un capolavoro, complimenti Yaya!

    RispondiElimina
  17. dopo aver fatto i cornetti mi sembro tipo uno dei fantastici 4 ahahhaha e adesso voglio provare questa fpcaccia.. guarda una sera che sono libero la provo assolutamente.. mi ispira un sacco :D un bacino

    RispondiElimina
  18. noooo, il gatto con gli stivali quando fa gli occhioni è irresistibileeeee!!!!
    ci credo che hai ceduto ^__^
    deve essere veramente ottima questa crescente, bravissima!

    RispondiElimina
  19. E' proprio soffice, eh??!! Ti è venuta benissimo!!
    Buona serata,
    Franci

    RispondiElimina
  20. deve essere proprio soffice!!! bravissima, ti è venuta una favola...ehehe...a proposito di favole, anch'io non sarei riuscita a resistere agli occhioni del micio!!!! ^_-

    RispondiElimina
  21. @tutti, ora si che mi sento gasata!! Grazie davvero.. mi dispiace solo di non aver fatto il filmino per farvi vedere la "prova dito" ma davvero non ne ho avuto il tempo!! L'ho sfornata, tagliata, fotografata al volo e portata in tavola!
    La foto non rende nemmeno lontanamente!

    RispondiElimina
  22. ottima focaccia,somiglia benissimo a questa di genova

    RispondiElimina
  23. La riempirei dipomodorini sarebbe perfetta, sofficissima e bellissima !!!

    RispondiElimina
  24. Mamma mia tesoro, dire che è meravigliosa è poco. Non ho parole, impastarla a mano dev'essere stata un'impresa, ma immagino la tua soddisfazione al primo morso. Questa focacciona ha sempre tentato anche me, ma mi frena un po' la birra che non mi piace molto. Si sente tanto il gusto alla fine? L'aspetto è favoloso davvero. Un baciotto e tanti complimenti. Buon we

    RispondiElimina
  25. Che spettacolo questi quadratini di focaccia si mangiano con gli occhi.... Complimenti

    RispondiElimina
  26. yaya cara la tua focaccia è molto bella e voglio provare questa versione mi incuriosisce l'utilizzo dello yogurt greco bella sei stata bravissima

    RispondiElimina
  27. che buona!!! e come è bella alta!!!! adoro la focaccia :-) e bravo il fidanzato che ha forzato la mano :-)))) baci

    RispondiElimina
  28. Per me questa è la focaccia morbida di Yaya....ed è fantastica! Mi segno la ricetta...e speriamo bene! Bravissima, baci

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails