Pagine

giovedì 9 settembre 2010

Pomodori e uova

Non so se questo piatto abbia un nome specifico… io l’ho sempre chiamato così! Non conosco nemmeno le sue origini, dev’essere parente della più famosa  Pappa al pomodoro, quello che so è che mi piace da impazzire! Per la serie “ricette contadine” una ricetta che più semplice non si può.. ma dal risultato garantito! Magari la conoscete già.. o magari per qualcuno sarà la classica “scoperta dell’acqua calda”.. ma siamo qui per questo no? Prima di aprire il mio blog, cercavo in rete spunti, idee, consigli.. non sono qui per farmi bella di chissà quali spettacolari e complicatissime ricette riesca a fare, ma per dare delle risposte a chi usa internet per sapere, imparare.. e non perchè io sia più brava, esperta o abbia manie di protagonismo. Questo mi preme precisarlo.. e con piacere leggo le keywords  di chi davvero pone delle domande a Re Google e poi si ferma da me! Grazie!
Pomodori e uova 009
Purtroppo non posso darvi le dosi esatte.. qui si va ad occhio! Io vi passo la ricetta più semplice, nulla vi vieta di aggiungergli dei profumi e anche l’aglio.. a noi piace così, il sapore del pomodoro è esaltato al massimo.
INGREDIENTI:
Pomodori maturi e sodi (in alternativa anche un passata di pomodoro rustica può andare)
Cipolla
Uova
Olio, sale, pepe e un pizzico di zucchero
PREPARAZIONE:
Sbollentare i pomodori per pochi secondi, pelarli e tagliarli in quarti; eliminare i semi e frullare la polpa. In un tegame preparare un soffritto con olio e cipolla; appena imbiondita aggiungere i pomodori (o la passata), salare, pepare e zuccherare appena, lasciar cuocere a lungo coperto e a fuoco dolce (dipende dalla quantità di pomodori, devono trasformarsi in un bel sughetto denso). A questo punto in una ciotola sbattere le uova (calcolatene 1 a testa) con un pizzico di sale e versarle direttamente nella padella del pomodoro, sempre a fiamma dolce mi raccomando, rimestando continuamente finchè l’uovo comincerà a rapprendersi, quindi spegnere immediatamente la fiamma, mescolare bene e servire subito con abbondante pane a portata di mano (fresco o tostato è comunque sempre troppo poco!)
Buon appetito!!!
Con questa ricetta partecipo al contest di Mara, IL RE DELL'ESTATE
Il Re dell\

e alla raccolta di Federica UN UOVO PER AMICO

banner_uovo2

11 commenti:

  1. Buone le uova fatte così! D'inverno le faccio spesso, specialmente quando ho poco tempo... io le chiamo uova strapazzate!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Questi li faccio anch'io piacciono molto anche ai miei piccoli,un abbraccio e.......
    Buona Giornata

    RispondiElimina
  3. UUUUH che tentazione yaya.... ^_^

    RispondiElimina
  4. Che bello mi hai fatto ricordare che mia mamma le faceva quando ero piccola! Chissà devo proporle al mio fanciullo, magari gli piacciono! :)

    RispondiElimina
  5. Oh mamma, io non la conoscevo proprio questa ricetta, ma anche se sono le quattro del pomeriggio e devo uscire in tutta fretta la tentazione di provarla all'istante ci sarebbe perchè mi sembra davvero una ricetta meravigliosa!
    La provo di sicuro e poi ti faccio sapere senz'altro.
    Sono troppo curiosa!
    ma possibile che non la conoscessi?
    Mah....uno legge, legge, legge e poi guarda che scopre!
    Grazie carissima.
    Ti abbraccio e passa un buon week end.
    Kiss

    RispondiElimina
  6. Quanto sono semplici e quanto sono buoneeeee !!
    Ho aggiornato il blog con le ultime foto , questi ultimi giorni ho davvero fatto un sacco di cosine nuove ,le ho trovate nel mensile che ricevo e non potevo farmele scappare... Bacioni e buona serata

    RispondiElimina
  7. dalle mie parti la si preparava la mattina per colazione, hai un blo interessante

    RispondiElimina
  8. Sono contenta che abbiate apprezzato questa "ricetta" da noi è molto diffusa ed è senz'altro goduriosa.. peccato che ogni volta si esageri con il pane! ^__^

    @Viola, hai ragione, a volte scopriamo delle cose così semplici che ci si rimane.. così, senza parole! Se la provi fammi sapere, bacioni!

    @Diana, adesso passo da te, ma come mai sono spariti tutti i miei commenti dal tuo blog?

    @Carmine, ti ringrazio!

    RispondiElimina
  9. Grazie Yaya, sono perfette tutte e due. Io le chiamo "uova strapazzate col pomodoro" e le trovo buonissime in tutta la loro semplicità. Un bacio, a presto
    Ti inserisco subito nella lista ;)

    RispondiElimina
  10. Metto anche il tuo bannerino allora!

    RispondiElimina
  11. Io le chiamo "puciò puciò", che derivano dal pucciare, intingere.
    Grazie, non ricordavo il procedimento...Era il mio piatto preferito da piccola...Ma anche da grande! ciaooo

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails