Pagine

martedì 20 luglio 2010

Torta alle pesche sciroppate

Finalmente sono riuscita a fare una torta..  con il caldo degli ultimi giorni ho sempre rimandato, ma ora eccola qui! Questa ricettina l’avevo trascritta tempo fa su un foglietto che ho più volte rischiato di perdere.. è proprio arrivato il momento di farla per evitare il problema!
In origine doveva essere una torta con le albicocche, ma io non le avevo in casa e ho ripiegato sulle pesche sciroppate.. è risultata davvero morbidissima e umida, in casa mia le torte asciutte fanno sempre una brutta fine.. il fidanzato non le ama per niente e mi tocca mangiarle quasi tutte!! Questa qui, preparata ieri sera, è già sparita per metà..
Torta alle pesche sciroppate 002
INGREDIENTI: (tortiera 24cm)
500g di pesche sciroppate (peso sgocciolato)
4 uova
100g di burro
150g di zucchero
120g di farina 00
1 bustina di vanillina
1/2 bustina di lievito
pangrattato q.b.
PREPARAZIONE:
Tagliare a pezzetti il burro e lasciarlo ammorbidire a temperatura ambiente, poi lavorarlo con un cucchiaio di legno qualche minuto, aggiungere 1 tuorlo alla volta mescolando continuamente, unire zucchero e vanillina e lavorare fino ad ottenere un composto bello morbido. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, sempre poca alla volta, vi ritroverete con un composto compatto ma morbido; versarci 1-2 cucchiai di sciroppo delle pesche.
Montare gli albumi a neve ben soda con un pizzico di sale e incorporarli all’impasto con movimenti delicati dal basso verso l’alto, per non smontarli. Imburrare la tortiera (io ne ho usata una in silicone), cospargerla di pangrattato lasciando cadere l’eccedenza e versare circa 2/3 del composto, adagiarvi una buona parte delle pesche, ricoprire con la restante pasta e ancora con le pesche.
Infornare a 190° per 40 minuti (ma verificate la cottura con la solita prova stecchino) io ho lasciato intiepidire con sportello semiaperto ancora 15 minuti, poi ho sformato e lasciato freddare sulla gratella.
Una fetta per voi! Buon appetito..

5 commenti:

  1. Buona, buonissima, buonissimissimissima!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Una fetta la prendo volentieri, vado ora a far colazione! e.. prendo anche la ricetta, appena accendo il forno la provo!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Che voglia,è giusto l'ora della colazione e me la mangerei così volentieri:)

    RispondiElimina
  4. Ha proprio un bell'aspetto , mi piace il fatto che si siano creati gli strati di pesca ... sai preferisco di gran lunga i dolci alla frutta piuttosto che quelli al cioccolato , però avendo dei bambini devo scendere a compromessi ogni tanto ... fortuna che a loro piacciono anche i dolci con la ricotta così riesco a mettere tutti d'accordo una volta tanto .. baciuzzi e buon proseguimento

    RispondiElimina
  5. ce gâteaux aux pêches doit être succulent, j'aime beaucoup sa te texture et sa forme
    bonne journée

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails