Pagine

venerdì 2 luglio 2010

Torta al cacao…. al microonde

Eccomi di nuovo con una ricetta rapidissima!
Non è la prima volta che preparo una torta al microonde, ma l’ultimo esperimento fatto risale a parecchi anni fa, quindi non ero troppo sicura della buona riuscita di questa tortina..
Ieri sera avevo troppo caldo in casa per accendere il forno, ma per questa mattina desideravo un dolce risveglio…
Ho seguito, e un pò modificato una vecchia ricetta presa direttamente dal ricettario del mio micro, ecco che ve la presento:

Torta cacao al micro 003INGREDIENTI x uno stampo da 24cm:
130g di farina 00
110g di zucchero
30g di cacao in polvere (io amaro)
90g di burro
2 uova
4-5 cucchiai di latte
3 cucchiai di liquore (io amaretto)
1 cucchiaino colmo di lievito x dolci
Si inizia lavorando le uova e lo zucchero con le fruste, finchè diventeranno bianche e spumose, poi si inserisce il liquore, e poco alla volta la farina, il lievito ed il cacao tutto setacciato insieme alternando con il burro fuso (freddo).
In ultimo si regola con il latte, io ho messo 4 cucchiai abbondanti, deve risultare un composto morbido ma non troppo liquido.
Si imburra e infarina uno stampo adatto al micro (io ne ho usato uno in silicone) e si cuoce 6 minuti a 650W.
Meglio fare comunque la prova stecchino, che non uscirà asciuttissimo, l’importante è che non rimanga attaccata della pasta, (se dovesse accadere prolungare la cottura, ma al max 1 minuto x volta) appena cotto il dolce si lascia riposare nel microonde chiuso (e spento) ancora 5 minuti, poi tiriamo fuori, lasciamo freddare un pochino, si sforma e si lascia raffreddare completamente sulla gratella.
Prima di servire una bella spolverata di zucchero a velo… ed eccola qui!!
L’interno:

Tenete presente che è una torta da colazione, quindi rimane un pò asciutta, ma non troppo stopposa…
Buona giornata!!

14 commenti:

  1. Ovviamente risono il primo a commentare...che ingordo :P
    Cosa farei senza torte al cacao...^^

    Io ho smesso di usare il microonde da quando ci ho fatto scoppiare un uovo dentro :P

    RispondiElimina
  2. Ciao golosone, che piacere rileggerti!
    Hai fatto scoppiare un uovo nel microonde???
    Hai cercato di cuocerlo col guscio??hahahahha

    RispondiElimina
  3. sublime et gourmand, la cuisson au micro-ondes me plait beaucoup car la texture du gâteau reste relativement humide et moelleuse
    bonne journée

    RispondiElimina
  4. io non ho il microonde ... mi sa che se devo farla mi tocca cambiare tempi di cottura :-)
    baciuzzi cara

    RispondiElimina
  5. @Fimère: Bonjour, vous avez raison dans les gâteaux à micro-ondes ont une texture particulière, différente ...
    Et puis le temps de cuisson est réduit beaucoup!

    Diana: si col forno tradizionale i tempi si allungano un pò, forse anche le dosi andrebbero modificate un pò, perchè nella cottura a microonde i liquidi hanno proporzioni diverse...

    RispondiElimina
  6. Come dicevo su alf devo fare amicizia con il microonde! Ma il lievito è quello specifico per micro? L'ho visto al supermercato... Questa torta ha un ottimo aspetto!

    RispondiElimina
  7. Mau, credimi, vale la pena che tu ci faccia amicizia!!
    In questo caso ho usato il lievito normale perchè quello apposta non l'avevo in casa, in effetti è cresciuta poco, ma ne ho messa una quantità esigua...

    RispondiElimina
  8. Mamma mia!! ma sei la regina del microonde!!!
    Devo ammettere che il microonde è stato un regalo del mio fidanzato... lo utilizzavo già prima in casa dei genitori ma sempre per scongelare e cose così... che spreco.. mi rendo conto solo adesso che con il microonde si può fare tutto, ma proprio tutto.. e dopo la scoperta della frittata (che mi hai tolto un gran peso - quello di girarla :D - scopro che ci fai anche le torteee?!
    ma sei bravissima!!!!!

    Credo prorpio che metterò da parte il librettino "cucina con il microonde" e inizierò a prendere come punto di riferimento il tuo blog :D

    a presto!! Eri

    RispondiElimina
  9. =) che lusinga Erika!!!
    L'ho detto che lo uso tantissimo, specialmente in estate, con questo caldo mi fa pena stare ai fornelli, figuriamoci accendere il forno!!!!
    Oggi ho fatto una torta salata, ma non mi sono ricordata di fare la foto!!
    Ho fotografato solo l'ultima fetta!! =)
    Magari + tardi la carico, però per questa ricetta serve il crisp, o piatto dorante che dir si viglia!! =)

    RispondiElimina
  10. Yaya complimenti!!!!!!!!!! questa torta e' bellissima!!!!!!!non ho mai avuto il microonde....in effetti e' un ottimo metodo per quando fa troppo caldo e si ha poco tempo!!!!! bravissima!!!

    RispondiElimina
  11. Wow wow e ancora WOW!!!


    Questa ricetta è da sperimentare immediatamente, considerato che sono a casa in mutua e che fa talmente caldo che accendere il forno sarebbe un suicidio...

    Sai che per me il microonde ha come unica funzione quella di scaldare la tazza di latte al mattino? Devo farci un po' amicizia...

    Provero' senz'altro questa ricetta e poi ti farò sapere.

    RispondiElimina
  12. Crys, ho deciso di dedicare una parte del mio blog alle ricette per il microonde proprio perchè tante persone ci scaldano il latte o l'acqua per il thè e poco altro.. invece è un gran bell'aiuto in cucina...
    Mi raccomando, fammi sapere!

    RispondiElimina
  13. Bassina bassina, ma dev'essere buona!

    RispondiElimina
  14. Ciao! ^_^
    Un paio d'ore fa sono capitata su questa tua ricetta (ero alla ricerca di una torta al cacao cotta in microonde!), e sono andata a curiosare un po' sulla home di questo blog... complimenti per le tue idee e soprattutto tantissimi auguri per la tua gravidanza! *-*
    Ci tenevo a dirti che ho appena sfornato questa buonissima torta al cacao! Se posso permettermi di fare una mia piccola e personale considerazione, credo che la poca sofficità della torta dipenda dal fatto che l'impasto di base è piuttosto asciutto, e durante la cottura al microonde tende ad asciugarsi troppo!
    Essendo reduce da vari esperimenti al microonde, mi sono sentita di modificare a intuito alcune dosi indicate dalla ricetta originale... credo che a fare la differenza siano state la sostituzione del burro con l'olio di semi (in passato mi sono accorta che il burro tende ad appesantire la struttura del risultato finale) e quella dei 7 cucchiai abbondanti complessivi di liquidi con 10-11 cucchiai abbondanti di soli latte e acqua.
    La consistenza dell'impasto pre-infornata in microonde era molto cremosa, la torta era già pronta in 5 minuti e la sua sofficità è qualcosa che prima di ogni altro esperimento non avevo mai ottenuto! *-*
    Presto posterò questa ricetta sul mio blog con le modifiche da me apportate e ovviamente la citazione che meriti: se ti fa piacere passa a trovarmi!
    Grazie per l'idea e ancora auguri per tutto! ^_^

    Raffaella

    RispondiElimina

Dimmi cosa ne pensi...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails